Programmazione 16 Aprile

9:00 – 10:00

Super learning e tecniche di respirazione

Il nostro respiro è alla base dell’ottimale funzionamento del nostro cervello e della capacità di focus. In questo speech analizzo il funzionamento della nostra respirazione e come migliorare la propria performance di apprendimento mediante alcune tecniche di respirazione.

di Alberto Salis

10:00 – 11:00

Mindfulness “vaccino anti-stress”

La salute e il benessere sono influenzati da molti fattori esterni. Quando siamo costantemente sotto pressione, sia la nostra mente che il nostro corpo ne subiscono le conseguenze. Lunghe ore di lavoro, la necessità di prendere decisioni rapide, l’aumento di richieste simultanee, l’inondazione di informazioni e l’essere costantemente “disponibili”, sono i responsabili dello stress. E’ importante imparare ad ascoltarsi e ancorare l’attenzione al nostro sentire per migliorare il benessere anche mentre lavoriamo. Attraverso la pratica della Mindfulness impareremo un utilizzo più equilibrato del nostro tempo e come avere una maggiore resilienza che porti benefici tangibili sia alla nostra vita personale che professionale.

di Anna Juricic

Profilo Linkedin

11:00 – 12:00

Come conciliare le sfide dello smartworking e delle relazioni personali

Vivere e lavorare con tempi più lunghi e distanze più strette

Lo smartworking, la modalità di lavoro a distanza intelligente , se da un lato può migliorare la qualità della vita consentendoci un organizzazione piu a misura d’uomo e aiutandoci nell’equilibrio tra i risultati professionali e le esigenze personali e familiari ,dall’altro lato ci mette alla prova sul piano relazionale. Come stiamo sperimentando in questi giorni, restare a casa piu del solito è un cambiamento che porta a dover conciliare tempi e spazi di condivisione diversi dal solito; ciò va ad incidere sulle relazioni personali e familiari e possono dare luogo a tensioni e conflitti, nuovi o già noti. E’ importante quindi focalizzarci e sviluppare le competenze relazionali al fine di essere comunque concentrati e produttivi e nello stesso tempo saper gestire le dinamiche dei conflitti e affrontarli costruttivamente. In questo webinar verrà illustrato un metodo , il metodo OASI , attraverso il quale diventare consapevoli e saper integrare le competenze tecniche e quelle relazionali per migliorare i rapporti interpersonali.

di Barbara Musso

Profilo Linkedin

12:00 – 13:00

Fundraising e Crowdfunding ai tempi del Covid-19: cosa e’ accaduto e soprattutto cosa accadrà?

Il Coronavirus ha stravolto le nostre vite, le nostre abitudini, cambiando il modo in cui si lavora, si va a scuola o si va a far la spesa. Ma ha cambiato anche il modo in cui si dona, dando una forte spinta all’online e al crowdfunding. Ma c’è stato solo un cambio di strumento o si è trattato di un cambio di mentalità? Proviamo a capirlo insieme, analizzando cosa è accaduto e cercando di immaginare cosa potrebbe accadere.

di Fabio Salvatore

Profilo Linkedin

13:00 – 14:00

SEO naturale – perché non è mai stata così importante

Il boom di contenuti digitali sta saturando i motori di ricerca, che faticano a censire la crescente massa di pagine pubblicate sul web. Per superare la crisi, la risposta degli algoritmi è una forte selettività; ciò penalizza quei siti che cercano di acquisire maggiore visibilità organica in modo sleale (bad SEO). Per fortuna c’è la SEO naturale, che aiuta le aziende a farsi amare da Google & co., conferendo una maggiore solidità a un portale nel suo ambito di competizione. Come avviene nel concreto e perché è critico porvi attenzione proprio nel momento presente? Ne parlano il CEO e il Responsabile SEO di Natural index Group.

di Giacomo Galbusera

Profilo Linkedin

14:00 – 15:00

Soci d’impresa: ma di quale impresa?

La scelta della  veste societaria riveste un’importanza primaria.  La decisione deve avvenire anche  in funzione dei nuovi dettami normativi. Anche le relazioni tra Soci costituiscono uno degli aspetti più importanti per una società, soprattutto quando le quote non sono proporzionali o i rapporti di forza sono squilibrati.

Attraverso casi concreti di studio verranno affrontati temi nodali: dalla tutela dei soci alle scelte strategiche per il budget, ai nuovi strumenti digitali, come ad esempio il Cassetto Digitale e i Libri digitali.

di Giuseppe Consoli

Profilo Linkedin

15:00 – 16:00

Come cambieranno le abitudini dei consumatori dopo la crisi sanitaria? I dati possono aiutare le aziende a intercettare i mutamenti in tempo reale e a muoversi di conseguenza

Negli ultimi anni le imprese italiane hanno sottostimato il valore dei dati nella scelta delle strategie di business, puntando spesso su target definiti in base ai comportamenti “standard” degli utenti online. Come cambieranno quindi le abitudini degli italiani online? Come possono i dati aiutare ad adeguarsi a questo cambiamento e migliorare le strategie di vendita post-coronavirus?

di Roberto Carnazza, modera Stefano Saladino

Profilo Linkedin Carnazza

Profilo Linkedin Saladino

16:00 – 17:00 – Ciclo di webinar “Una poltrona in Clubhouse OnAir – Copernico

Il valore della ricerca e della comunicazione

di Andrea Maini – CEO Piam Famaceutici S.p.A. – LIFE-SCIENCE

Profilo Linkedin Maini

Gli effetti sullo scenario Italia – Europa post Covid

di Fabio Bistoncini – FB & Associati – PUBLIC AFFAIR

Profilo Linkedin Bistoncini

In collaborazione con

Una poltrona in Clubhouse - Copernico - Logo

Con Moderatrice e Content Curator
Daniela Nespolo

Profilo Linkedin Nespolo

17:00 – 18:00

Professional branding come asset del percorso professionale., attraverso il metodo della “crazy wall”

L’identificazione e costruzione del proprio “professional branding”è un percorso valoriale anche per la persona, non solo per le aziende e i loro prodotti e servizi. Lo speech partirà con chiarire che cosa è e a cosa serve il branding, con un suo inquadramento teorico. Ma il cuore dell’intervento sarà il processo creativo da cui si sviluppa il branding stesso, prima ancora di qualsiasi Swot Analysis o piramide di J.N. Kapferer.  Utilizzeremo una metodologia “non convenzionale” ispirata alle crazy wall dei film di azione e investigativi e vedremo di trovare il nostro “colpevole.  Si consiglia di portare fogli, pennarelli e pastelli.

di Micol D’Andrea

Profilo Linkedin

Convidi su: